paste-proteiche

Le paste proteiche, gustose, vegan e senza glutine!

Non riuscite a rinunciare a un buon piatto di pasta ma avete deciso di eliminare un po’ di carboidrati dalla vostra dieta?

Solo Natura vi propone una ampia varietà di paste proteiche a basso contenuto di carboidrati ma con un’alta percentuale di proteine vegetali, utilissime nel mantenimento della massa muscolare.

Tutte le paste proteiche, ricche di fibre ma a basso indice glicemico, non contengono glutine e ben si adattano alle diete celiache, vegetariane e vegan ma anche agli sportivi che vogliono consumare, prima dell’allenamento, un pasto nutriente e leggero.

Il sapore è ovviamente diverso dalla pasta tradizionale ma sarà molto semplice inventare delle ricette ad hoc.

maccheroncini lenticchie nere

Vediamo insieme i diversi formati disponibili presso Solo Natura, a Roma

  • Fusilli Lenticchie Rosse 250 gr Probios
  • Caserecce Ceci 250 gr Probios
  • Sedani Rigati Fagioli Neri 250 gr Probios
  • Spaghetti di lenticchie gialle 250 gr Probios

caserecce-di-ceci-250gr-probios

  • Maccheroncini 100% Lenticchie Rosse La Finestra Sul Cielo
  • Maccheroncini 100% Lenticchie Verdi La Finestra Sul Cielo
  • Maccheroncini 100% Lenticchie Nere La Finestra Sul Cielo

 

  • Sedanini di Ceci 250 gr Ki Group
  • Sedanini di Lenticchie Rosse 250 gr Ki Group

Se vi è piaciuto il nostro articolo, regalateci un like sulla pagina FBiscrivetevi al nostro gruppo FB o continuate a seguirci sul nostro blog.

E FATE UN GIRO SUL NOSTRO NUOVISSIMO SHOP ON LINE !

Da SoloNatura, a Roma, trovate ogni giorno verdura fresca da agricoltura biologica, un vastissimo reparto di generi alimentari bio, cosmetica eco bio, integratori naturali, abbigliamento e calzature.

 

Fonte foto 1 www.bigodino.it

Fonte foto 2 www.finestrasulcielo.it

Fonte foto 3 www.probios.it

 

 

hummus-horiz-b-1800

Hummus che bontà!

Oggi vi proponiamo la ricetta dell’hummus, un purè di ceci tipico della cucina araba che ben si adatta alle diete vegane e vegetariane.

Ingredienti per 4 persone: 

  • 300 gr di ceci secchi da agricoltura biologica, che vanno cotti in acqua bollente per circa un’ora, fino a quando non diventano morbidi, dopo essere stati in ammollo per una notte intera (se avete poco tempo potete utilizzare 400 gr di ceci già cotti in barattolo).
  • 1 cucchiaio di bio tahin, ossia crema di sesamo
  • 1 spicchio di aglio
  • sale qb.
  • un pizzico di cumino
  • succo di mezzo limone spremuto
  • prezzemolo
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva da agricoltura biologica

vegan-sun-dried-tomato-hummus-800wm-2

Mettete in un recipiente i ceci cotti e schiacciati, l’aglio, il sale, il succo di limone e il tahin. Battete a mano il composto, oppure utilizzate un frullatore ad immersione, aggiungendo, se necessario, un po’ di acqua.

Decorate la morbida crema che avrete ottenuto con qualche foglia di prezzemolo, l’olio extravergine di oliva e un pizzico di cumino.

…e  buon appetito!

Fonte foto 1 hummus-and-friends.com

Fonte foto 2 thehealthyfamilyandhome.com

Pregnant belly

Come prevenire le smagliature?

A volte succede che dopo una dieta dimagrante, una gravidanza o semplicemente dopo i 40 anni, la pelle tenda a rilassarsi dando origine alle smagliature, inestetismo diffuso soprattutto tra le donne ma anche tra gli uomini.

Ma cosa sono le smagliature? Si tratta di un difetto epiteliale dovuto a uno sfibramento della pelle -sia del derma che dell’epidermide- che si manifesta con strisce rossastre le quali, in una seconda fase, tendono ad assumere un colore più chiaro.

Generalmente le smagliature, che si localizzano sul seno, sull’addome, sui glutei e sulla superficie laterale o interna delle cosce, sono causate da indebolimento della pelle ma soprattutto da squilibri ormonali e sbalzi di peso improvvisi, legati a diete drastiche o gravidanze.

Per ridurre il rischio di smagliature è importante seguire un regime alimentare sano ed equilibrato, ricco di vitamine, sali minerali e acidi grassi essenziali, mangiando molta frutta e verdura, meglio se di agricoltura biologica, e bevendo moltissima acqua.

smaglia ride

Per prevenire poi le smagliature è indispensabile mantenere la pelle in buona salute, praticando sport e utilizzando quotidianamente prodotti specifici elasticizzanti, emollienti e nutrienti come Olio di Mandorle, Olio di Enotera, Olio di Jojoba oppure l’Olio 9 Mesi di Weleda, appositamente formulato per accompagnare le donne durante la fase di gestazione.

Da Solo Natura disponiamo inoltre di alcuni prodotti naturali che, pur non riuscendo a cancellare le smagliature una volta formate, possono costituire un valido aiuto nel processo di riparazione e rigenerazione della pelle grazie ai preziosi estratti di Rosa MosquetaBava di Lumaca,  Burro di KaritèAloe Vera.

 

weleda smagliature

 

Se cercate il prodotto più adatto a voi venite a trovarci a Roma in via Emanuele Filiberto 128 (Zona Esquilino, Metro Manzoni), tutti i giorni con orario continuato dalle 9.30 alle 20.

Sabato 1 Aprile vieni a festeggiare con noi i 20 anni di SoloNatura: potrai usufruire dello sconto del 15% sui reparti erboristeria/cosmesi  e dello sconto del 10% sui reparti alimentazione/abbigliamento.

Fonte foto 1 www.docecarlota.com

Fonte foto 2 belleza.uncomo.com

Fonte foto www.weleda.it

piantina avocado

Come piantare un avocado in poche semplici mosse.

Sapevate che l’avocado è una delle piante che crescono più facilmente anche in casa a partire dal nocciolo?

Seguite questo semplice procedimento e in poco più di un mese vedrete spuntare la vostra piantina!

1. Estraete e lavate il nocciolo, liberandolo dalla polpa.

2. Immergetelo solo a metà in un bicchiere contenente acqua, aiutandovi con 3 stuzzicadenti conficcati a metà del nocciolo stesso.

aguacate

3. Aspettate che, dopo 3/4 settimane, spuntino le radici.

4. Quando le radici avranno raggiunto una lunghezza di circa 10 cm, spostate il nocciolo in un vaso con terra.

5. Interrate il nocciolo solo a metà, lasciando fuori l’altra metà. Innaffiate.

6. Nel giro di un mese spunteranno le prime foglioline.

 

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirci sul blog o sulla pagina FB di SoloNatura.

 

Fonte foto 1 dallortoaifornelli.altervista.org

Fonte foto 2 www.ecoinventos.com

capellona

Tinte per capelli senza ammoniaca? Si può!

Molto spesso le tinte disponibili in commercio, a base di ammoniaca, generano irritazioni della cute e lasciano i capelli inariditi dopo una o più applicazioni.

Fortunatamente è ormai possibile scegliere in alternativa delle tinte a base di ingredienti vegetali che, pur garantendo ottimi risultati, non solo nel coprire i capelli bianchi, nutrono e idratano la cute e i capelli.

Ovviamente il potere colorante delle tinte naturali è inferiore rispetto alle altre per cui è bene sempre scegliere un tono su tono evitando di cercare di modificare radicalmente il proprio colore naturale (ad esempio da nero a biondo).

Woman-is-coloring-her-hair-at-home

Da Solo Natura, oltre al henné, la polvere colorante 100% naturale da sempre utilizzata in Asia e in Africa per tingere non solo i capelli ma anche il corpo o i tessuti, vi proponiamo diverse alternative:

  • Tinte Vegetali Logona, composte di polveri di piante e arricchite con olio di jojoba, proteine di grano e una preparazione a base di alghe. Queste polveri coloranti sono disponibili in 10 diverse colorazioni che possono essere anche mescolate tra loro.
  • Tinte Sanotint  di Cosval, a base di miglio dorato, disponibili nella versione Light senza p-Fenilendiammina (un potente allergene responsabile di dermatiti da contatto) o Classic
  • Tinte Biokap Nutricolor di BiosLine che esercitano anche un’azione ristrutturante e protettiva grazie all’Olio di Argan contenuto tra gli ingredienti. Disponibili anche nella versione delicata senza parafenilendiammina.

Se vi è piaciuto questo articolo regalateci un like sulla pagina FB o continuate a seguirci sul nostro blog.

 

Fonte foto 1 Briogeo Hair Care

Fonte foto 2 www.youqueen.com

Colorare i capelli con le piante: l’henné

Henna1L’ henné, ricavato dalle foglie essiccate e polverizzate di un arbusto (Lawsonia inermis), rimane il metodo colorante naturale per eccellenza, utilizzato da secoli, soprattutto in India e in Nord Africa, come colorante per il corpo e per i tessuti.

La polvere di henné, inoltre, vegetale e biodegradabile al 100%, rinforza in maniera naturale i capelli, ne migliora la salute e li aiuta a difendersi dalle aggressioni degli agenti esterni.

Per ottenere sfumature diverse, alla polvere di henné base, che normalmente produce un risultato rossastro, in alcuni prodotti vengono miscelate altre erbe coloranti.

hennepersianovitalfactors

Tutti gli henné disponibili da Solo Natura sono privi di ossidanti, ammoniaca, acqua ossigenata, metalli e coloranti sintetici e appartengono a due marchi che abbiamo selezionato per voi Sitarama e Vital Factors.

Come preparare e applicare l’ henné: miscelare la polvere con acqua molto calda fino ad ottenere un impasto omogeneo, quindi applicare con cura coprendo tutta la capigliatura. Avvolgere i capelli con pellicola trasparente da cucina. Lasciare agire per un tempo che può variare da un’ora a cinque ore secondo l’intensità del colore desiderato. Risciacquare abbondantemente e lavare.

henne_ sitarama

Fonte foto 1 www.remediesandherbes.com

Fonte foto 2 www.oliessenziali.it

Fonte foto 3 www.sitarama.com

 

Collezioni Primavera Estate 2018

Cercate scarpe o sandali, originali, comodi e colorati, adatti alla bella stagione in arrivo?

Da SoloNatura abbiamo scelto per voi tanti modelli diversi dalle collezioni El Naturalista e Art Metropolitan Shoes 

Date un’occhiata e poi venite in negozio a provare le vostre scarpe preferite!

IMG-20180319-WA0015

IMG-20180319-WA0016

IMG-20180319-WA0017

IMG-20180319-WA0018

IMG-20180323-WA0025

 

IMG-20180323-WA0024

IMG-20180323-WA0016

 

IMG-20180323-WA0018

IMG-20180323-WA0022

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

betulla-dea

Cambio di stagione? Disintossicatevi con la Betulla

L’estratto di betulla, un grosso albero caratterizzato da corteccia bianca e piccole foglie verdi triangolari, viene da secoli utilizzato in Europa, soprattutto nella tradizione russa e scandinava, per le sue proprietà curative e drenanti.

La linfa che sgorga dalle incisioni praticate sulla sua corteccia, infatti, agisce come un potente diuretico, favorendo una processo di depurazione generale di tutto l’organismo senza impoverirlo di sali minerali.

L’estratto di betulla

  • agisce direttamente sul funzionamento di reni e vescica
  • facilita l’espulsione delle tossine
  • disintossica l’organismo
  • riduce gonfiori e  accumuli di tossine
  • contrasta la ritenzione idrica e la formazione della cellulite
  • utile per perdere peso e purificarsi

foglie betulla

Dotato di proprietà antinfiammatorie e antisettiche è indicato anche in caso di cistitecalcoli renali.

La Betulla pianta è molto impiegata anche nella cura della cellulite in quanto aiuta l’eliminazione e la scomparsa dei noduli fibroconnettivali, caratteristici di questo inestetismo cutaneo.

L’olio di Betulla poi è assai efficace come cicatrizzante in caso di ferie cutanee, irritazioni e psoriasi.

La betulla può essere assunta sotto forma di linfa, tintura madre o opercoli: presso Solo Natura potete acquistare

  • il macerato idroalcolico di Farmaderbe
  • il succo di Betulla di Salus Italia

Viste le sue proprietà antinfiammatorie e purificanti, l’estratto di Betulla è presente anche nella composizione di alcuni shampoo  TEA pensati per detergere in capelli grassi.

betulla salus

 

Fonte foto 1 www.nelboscodelladea.com

Fonte foto 2 www.territori.coop.it

Fonte foto 2 www.eurosalus.it